Mostra Personale

21-29 Maggio 2021

 

Intervista personale per il webzine Citynow


4 Gennaio 2018

Inizio collaborazione con www.puntoraw.com   

Maggio 2017

ESPOSIZIONE COLLETTIVA

Ottobre 2016
Dopo il particolare successo di pubblico e di critica registrato a Gerace e Palmi, la collezione "Lo sguardo oltre. Reggio Calabria, visioni metropolitane", prodotta e curata da Bluocean, giunge finalmente al Castello Aragonese di Reggio Calabria dove rimarrà, liberamente fruibile, fino al prossimo 26 ottobre.
In occasione dell'entrata in vigore della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Bluocean presenta la mostra collettiva con scatti di grandi fotoreporter italiani e giovani talenti emergenti che hanno posato il loro sguardo sul territorio calabrese.
Un viaggio artistico e allo stesso tempo documentario nella Città Metropolitana di Reggio Calabria attraverso le visioni - specchio delle variegate sensibilità degli autori - di paesaggi contemporanei, allo stesso tempo estàtici, stereotipati o sopraffatti dall'illegalità; arti e tradizioni che caratterizzano questo territorio ai margini d'Italia, al centro del Mediterraneo.27 opere fotografiche riprodotte in grande formato accompagnano il visitatore in una nuova suggestione, un cammino e un coinvolgente racconto tra antiche radici e rinnovate speranze. L'incontro tra i maestri della fotografia e i giovani autori nasce con il Bluocean's workshop, considerato un appuntamento di assoluto rilievo nel panorama didattico e formativo non solo nazionale. Il Bluocean's workshop, giunto alla settima edizione, è un evento patrocinato da National Geographic Italia di cui Bluocean è partner ufficiale. Autori: I docenti del Bluocean's Workshop e photoreporter di National Geographic: Alessandro Gandolfi, Giancarlo Ceraudo, Antonio Politano, Sergio Ramazzotti, Bruno Zanzottera. I fotografi: Cosimo Calabrese, Davide Crea, Alessandro Falcone, Nadia Giovinazzo, Valentina Giovinazzo, Daniele Ligato, Edoardo Lio, Emiliano Mancuso, Andrea Mandara, Gianluca Meduri, Adele Sergi, Teresa Giordano, Giuseppe Vizzari, Valeria Ferraro.